martedì 15 luglio 2014

ti voglio bene... da qui al cielo












Una mamma, 

il suo bambino,

una nuova poetica casa che li accoglie.

Una frase,

 sussurrata ogni sera,

che li rassicura e li rende forti

di quella forza che solo l'amore

può dare.


Anche quando piove...


Del nido che li accoglie

ne sussurra anche

Ornella,

 che nel suo atelier

last crumbs

ha creato una preziosa briciola di

poesia

tutta per loro.










martedì 17 giugno 2014

#bonjourmademoiselle






















Una mail di qualche mese fa in cui due giovani ragazze


mi chiedevano
di collaborare...

un si 
detto con entusiasmo
senza pensarci neppure un attimo,

la passione e l'entusiasmo 
sono contagiosi,
si sa.

Uno styled shoot 
che mette in scena la mattina dei preparativi 
di una sposa 
con le sue damigelle.

e, fondamentale, 
delle ragazze bellissime
come modelle.

E poi la bella soddisfazione
di vedere pubblicato

#bonjourmademoiselle

 sul prestigioso blog americano

Se volete curiosare dietro le quinte di questo
styled shoot 
un click 


Per vedere l'intero servizio
un click















giovedì 5 giugno 2014

wedding cake topper








Giugno...

nell'aria sento di nuovo il profumo dolce dei tigli del viale

che da bambina era il segnale che la scuola stava per finire e che l'estate

finalmente non era più un sogno lontano nonostante l'asfalto bagnato di pioggia

e l'aria ancora frizzante.

Dalla mia finestra vedo sbocciare di nuovo

i fiori delle magnolie, come ciuffi di crema di una torta nuziale.

Giugno,

che profuma di spose raggianti

in trepida attesa del giorno tanto sognato. 



















giovedì 29 maggio 2014

in bicicletta a Milano

















Ciò che amo di più di questo
che è ormai diventato il mio lavoro
è il legame che si crea con ognuno di voi.
Ogni quadro cela una storia,
parla di un pezzettino di vita da trattenere, 
quasi a non volerlo far scivolare via
come sabbia tra le dita.

E ogni volta per me è un'emozione.

 I sentimenti che  hanno accompagnato
 il cuore mentre le mani
intrecciavano i fili
questa volta
sono stati davvero forti.

Il desiderio di una figlia
di esorcizzare il lacerante dolore per la perdita
della sua amata mamma
in una scena che ne colga la sua essenza libera
e indipendente.

Ricordarla ogni giorno
per come era
nella speranza che il ricordo
di tutto quanto è stata
possa un giorno rendere più lieve
il dolore per una perdita tanto prematura
e ingiusta.

Lei, 
che con la sua bicicletta
sfidava ogni giorno i mostri
tra le vie trafficate di Milano.

Lei che,
 in una gelida mattina di gennaio,
con il sole,
con la sua amata bicicletta
 è volata in cielo
per non tornare più.







lunedì 12 maggio 2014

lezione di danza






















Dopo la principessa la

  ballerina

è uno dei sogni di tutte le bambine.

Danzare

 però è disciplina, impegno, sacrificio...
per muoversi eleganti e leggere non basta indossare 
un tutù rosa e scarpette con le punte.

Credo che quasi tutte le bambine,
(penso alle mie!) 
abbiano voluto provare a danzare,
anche solo il tempo di qualche lezione
per immaginarsi 
eteree 
come una nuvola di tulle
e leggere
come un fiocco di zucchero filato 
 rosa cipria.

ps:
 questo post lo dedico a
Gloria,
una cara amica 
che ama il
mondo del balletto.

A presto, con qualche altra foto
dei lavori portati
a
Maggio al Poggio

buona settimana!





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...